The Show Must Go On

di Simone Borri

FreddyMercury191007-001

Non siamo proprio convinti che lo spettacolo debba continuare, sempre e comunque. Ogni tanto una bella pausa di riflessione ci starebbe bene, non soltanto per rispetto a chi non c’é più, ma anche a chi deve continuare a vivere in un paese che di riflessioni su se stesso avrebbe bisogno di farne tante.

Ma questo è un giornale, e se la realtà di tutti i giorni non si ferma, non può farlo nemmeno il giornale che la racconta.

Questa è la rubrica Il brano del giorno, e trovarne uno in giorni come questi, in questi casi e queste circostanze non è semplice. Oppure lo è, se ti ricordi la lezione di uno come Freddy Mercury. Sapeva di avere poco tempo da vivere ancora, quando compose Barcelona, l’nno di una manifestazione sportiva – le Olimpiadi del 1992 – a cui con ogni probabilità non avrebbe fatto in tempo ad assistere, e la cantò da par suo con il soprano spagnolo Montserrat Caballé.

Stesso discorso per questa The Show Must Go On, brano scrito dal suo collega Brian May ma che sembra in tutto e per tutto il suo testamento. Traccia di punta dell’ultimo album dei Queen con lui come frontman, Innuendo. La canzone che, come il luogo comune abusatissimo da cui trae ispirazione, canticchiamo sempre tra noi e noi quando la vita ci farebbe venir voglia di soprassedere. Come adesso.

Abbiamo dedicato il Silenzio fuori ordinanza alla memoria dei due agenti caduti in servizio, Matteo Domenego e Pierluigi Rotta, sperando che la tromba più suggestiva e straziante che ci sia tacitasse almeno le voci della stupidità, comuni e famose, che anche ieri si sono levate per pronunciare parole di infamia.

All’Italia che resta, e che da oggi ha il compito non da poco di far sì che questi due ragazzi in divisa non siamo morti invano, dedichiamo la suggestione e lo strazio contenuto nella voce di Freddy Mercury, quando ci ricordava che…..

Simone Borri

Simone Borri è nato a Firenze, è laureato in scienze politiche, indirizzo storico. Tra le sue passioni la Fiorentina, di cui è tifoso da sempre, la storia, la politica, la letteratura, il cinema.


Visualizza gli altri articoli di Simone Borri

Commenta l'articolo