Il mare d’inverno

di Simone Borri

LoredanaBerté190919-001

E’ la settimana in cui il ricordo del mare si spintona con le prime impressioni del ritorno a scuola. I sogni ad occhi aperti dell’estate si contendono lo spazio vitale del nostro io con quel vago sentore di inverno che comincia già ad inquietarci.

LoredanaBerté190919-002Il brano di oggi ci riporta al mare, ma non è più il mare delle nostre vacanze. E’ quello poco moderno, che nessuno mai desidera, cantato tanti anni fa una volta per tutte da una nostra cantante che con quella voce e quell’aspetto da dolore trattenuto a fatica sapeva raccontare magistralmente tutte le nostre altrimenti incomprensibili inquietudini.

Questo vento agita noi tutti. Ma mai come quando riascoltiamo la canzone di Loredanina, la sorellina minore di Mia, l’unica che a suo tempo (insieme a John McEnroe) ha saputo battere l’imbattibile Bjorn Borg. L’unica vera attaccante della canzone italiana. Ha vinto poco, ma questa canzone rimane nella storia.

Nella storia di tutti.

Simone Borri

Simone Borri è nato a Firenze, è laureato in scienze politiche, indirizzo storico. Tra le sue passioni la Fiorentina, di cui è tifoso da sempre, la storia, la politica, la letteratura, il cinema.


Visualizza gli altri articoli di Simone Borri

Commenta l'articolo