The circle of life

di Simone Borri

Paperino190609-001

Mi onoro di essere nato lo stesso giorno e mese di Paperino. L’anno no, era quello di mio padre. Infatti, i primi albi del Papero e del Topo che ho letto da piccolo erano quelli che aveva avuto da piccolo lui. Donald Duck, tradotto Paolino Paperino dal regime di allora che non amava le parole anglosassoni, aveva ancora il becco lungo, ma già la casacca da marinaio che non avrebbe mai più abbandonato.

The Orphan's benefit, 1934, la prima apparizione di Paperino a fianco di Topolino

The Orphan’s benefit, 1934, la prima apparizione di Paperino a fianco di Topolino

Buon compleanno Paperino, e grazie di tutto. Soprattutto di buona parte della responsabilità che tu ed il tuo creatore avete avuto riguardo alla felicità della nostra infanzia. Il minimo che possa fare, a nome dell’intera umanità, è dedicare a Walt Disney il brano di oggi.

Già, ma quale? Ce ne sono un’infinità, e sono stati tutti capolavori, al pari dei cartoons a cui hanno fatto da colonna sonora.

Ne devo scegliere uno, e dentro di me so bene quale. Walt Disney scorre potente nella mia famiglia. Quando Elton John e Tim Rice composero rispettivamente musica e testo di questo Cerchio della vita, mio figlio era appena nato. E mi sembrò che il cucciolo che il saggio Rafiki solleva sulla Rupe dei Re per mostrarlo al popolo della savana fosse mio figlio, invece che il piccolo Simba.

Carmen Twillie e Lebohang Morake

Carmen Twillie e Lebohang Morake

Il Re Leone é uno dei capolavori di Disney, una trasposizione in disegni animati della più celebre tragedia di Shakespeare, l’Amleto. E’ anche uno dei capolavori delle soundtracks cinematografiche di ogni tempo. Nella versione italiana, The circle of life è cantata da Ivana Spagna. Quella che vi propongo è la versione africana, che apre il film con uno degli incipit più suggestivi di sempre. Cantano Lebohang Morake (Soweto, South Africa) e Carmen Twillie (Playa del Rey, California, U.S.A.).

Happy birthday, Donald Duck.

Simone Borri

Simone Borri è nato a Firenze, è laureato in scienze politiche, indirizzo storico. Tra le sue passioni la Fiorentina, di cui è tifoso da sempre, la storia, la politica, la letteratura, il cinema.


Visualizza gli altri articoli di Simone Borri

Commenta l'articolo