Steve McQueen, voglio una vita spericolata

di Simone Borri

SteveMcQueen190324-002

Terence Steven McQueen detto Steve era nato a Beech Grove nello stato dell’Indiana il 24 marzo 1930. Uno degli attori più straordinari della storia del cinema. L’uomo che non recitava da eroe, che anzi voleva impersonificare l’anti-eroe, e che finiva sempre per vedersi assegnati ruoli da eroe con la E maiuscola. Una vita spericolata, tra Hollywood e Indianapolis, che se lo sarebbe perso presto. Morì a 50 anni, il 7 novembre 9180, a Ciudad Juarez in Messico, dove era stato ricoverato per un disperato intervento per asportargli un tumore, pare originato dall’esposizione all’amianto contenuto nelle tute dei piloti automobilistici di allora.

SteveMcQueen190324-003

Difficile dire tra tutti i film da lui interpretati e che hanno accompagnato la nostra infanzia e adolescenza riempiendole di sogni avventurosi, quale sia il preferito. Forse, suggeriamo, è quello con cui duetta con l’unico altro attore capace di stargli alla pari, anti-eroe predestinato a ruoli da eroe come lui. Nell’Inferno di cristallo di John Guillermin e Irwin Allen, uscito nel 1974 un anno dopo l’apertura al pubblico di quelle Torri Gemelle che furono allora l’orgoglio della tecnologia e del progresso americano e di cui inconsapevolmente anticipava il tragico destino come in una profezia, il fireman Steve McQueen e l’architetto Paul Newman si rubano la scena per tutto il film, finché nelle batture finali, con il volto sporco del fumo provocato dalle fiamme a cui sono sopravvissuti, consegnano alla storia un pezzo di cinema immortale.

infernodicristallo190324-001

Doug Roberts (Paul Newman) «Non lo so….forse dovrebbero lasciarlo così com’é….un altare a tutte le pagliacciate del mondo…..»

Mike O’Halloran (Steve McQueen) «Siamo stati fortunati…..i morti sono meno di 200……Un giorno o l’altro ne moriranno 10.000 in una di queste trappole infernali……e io continuerò a mangiare fumo e a tirare fuori corpi……finché non domanderanno a noi…..come farli…..»

Doug Roberts «Va bene. Glielo domando io»

Mike O’Halloran «Sa dove trovarmi. Addio architetto»

Simone Borri

Simone Borri è nato a Firenze, è laureato in scienze politiche, indirizzo storico. Tra le sue passioni la Fiorentina, di cui è tifoso da sempre, la storia, la politica, la letteratura, il cinema.


Visualizza gli altri articoli di Simone Borri

Potrebbe interessarti anche ...

Commenta l'articolo