La tua squadra del cuore

di Simone Borri

Fiorentina

Da questa sera sulla nostra pagina Facebook gemellata Viola.a.Vanvera parte un torneo molto speciale.

Sarete voi a scegliere la vostra Fiorentina preferita!! Ci saranno 8 tra le migliori formazioni della storia viola scelte dalla pagina che ogni sera si sfideranno a colpi di voti fino alla vittoria finale.

Le Fiorentine scelte sono:

1955-56

Sarti, Magnini, Cervato, Chiappella, Rosetta, Segato, Montuori, Julinho, Virgili, Prini, Gratton

Fiorentina1955-56La Fiorentina che festeggiò il trentesimo compleanno con il primo scudetto era una delle squadre più forti del mondo, perché Befani comprava i più forti del mondo. Perfino il Real Madrid rischiò di doversi inchinare ai viola in casa propria al Bernabeu. 40 partite senza perdere, un record che ha resistito fino ai nostri giorni.

1960-61

Sarti, Robotti, Castelletti, Gonfiantini, Orzan, Rimbaldo, Hamrin, MIcheli, Da Costa, Milan, Petris

Fiorentina 1960-61I leoni di Ibrox Park. Per vincere un trofeo internazionale dopo quello scippato dal Real, Befani riallestì uno squadrone. La Coppa delle Coppe fu l’apoteosi della carriera di Uccellino Hamrin, in una squadra che aveva in panchina l’allenatore della Grande Ungheria, Nandor Hidegkuti.

1968-69

Superchi, Rogora, mancin, Brizi, Ferrante, esposito, Chiarugi, Merlo, Maraschi, De Sisti, Amarildo

Fiorentina 1968-69Baglini vendeva inchiostri, e con poca spesa e tanta passione dipinse proprio bene la Fiorentina che andò a vincere il secondo scudetto, con una banda di ragazzini di talento. Firenze quell’anno fumò più sigarette di Bruno Pesaola. Ma ne valse la pena, il tricolore su quella maglia ci stava a pennello.

1974-75

Superchi, Guerini, Tendi, Roggi, Della Martira, Beatrice, Caso, Merlo, Casarsa, Antognoni, Desolati

Fiorentina 1974-75La prima volta aveva funzionato alla grande. La seconda linea verde fu stroncata invece dalla sfortuna. Roggi, Guerini, Orlandini erano promesse che avrebbero meritato miglior sorte, e Firenze con loro. Ma quella Coppa Italia fu proprio bella da alzare, all’Olimpico, in faccia al Milan. L’ultimo trofeo vinto prima di un buio durato vent’anni.

1981-82-84

Galli, Cuccureddu, Contratto, Galbiati, Wierchovod, Casagrande, Bertoni, Pecci, Graziani, Antognoni, Massaro

Fiorentina 1981-82Se non si fosse fatto male Antognoni….. se non si fosse ripetuta la partita con l’Ascoli…..se a Como….se in casa con il Cagliari…..se convalidavano il gol di Ciccio a Cagliari….. Non lo sapremo mai, sappiamo solo che né Juve né FIGC volevano quello spareggio. Due anni dopo eravamo ancora più forti, con Passarella, ma si rifece male Antognoni e buonanotte.

1989-90

Landucci, Pioli, Volpecina, Iachini, Pin, Faccenda, Battistini, Dunga, Buso, Baggio, Di Chiara

Fiorentina 1989-90Avvincente ed assurda come tante altre Fiorentine, quella di Giorgi e poi di Graziani fece tribolare in campionato salvandosi all’ultima giornata. Ma in Coppa UEFA volava, eccome se volava, anche perché bastava dare la palla a lui, Robertino Baggio, e i problemi erano risolti. Fino alla finale, ma a quel punto, ad Avellino, Robertino già non era più nostro….

1998-99-00

Toldo, Řepka, Torricelli, Padalino, Falcone, Heinrich, Rui Costa, Amoroso, Batistuta, Edmundo, Oliveira

5 May 1999:  Fiorentina Players line up before the Coppa Italia Cup Final match against Fiorentina played in Fiorentina, Italy.  The match finished in 2-2 draw, however Parma won the match on the away goals rule.  Mandatory Credit: Allsport UK /Allsport

Più forte la Fiorentina con Edmundo accanto a Batistuta, o quella con Enrico Chiesa al posto del brasiliano pazzo? Difficile dire. La prima sfiorò uno scudetto (andato a male per l’infortunio di Batigol che come quello di Antognoni nell’82 tagliò le gambe ai viola in modo forse determinante), la seconda un cammino prestigioso in Champion’s (furto a Valencia). Non lo sapremo mai, ma è stata l’ultima di sicuro a far tremare i grandi stadi, Wembley, Old Trafford, Nou Camp.

2014-15

Neto, Gonzalo Rodriguez, Basanta, Savic, Alonso, Aquilani, Borja Valero, Pizarro, Salah, Bernardeschi, Gomez

Fiorentina 2014-15Difficile dire nell’era Della Valle quale sia stata la più forte. Quella del 2006-07 rimontò un -15, quella del 2012-13 sembrava giocasse meglio delle squadre spagnole, quella del 2014-15 sfiorò una finale di Europa League mettendo alle corde nel primo tempo il Siviglia in casa. Con Gomez che sembrava tornato finalmente mundial. E con l’uragano Salah.

ViolaAVanvera171103-001Apertura dei seggi per il primo quarto di finale stasera alle 20,00 solo su 

https://www.facebook.com/viola.a.vanvera

Simone Borri

Simone Borri è nato a Firenze, è laureato in scienze politiche, indirizzo storico. Tra le sue passioni la Fiorentina, di cui è tifoso da sempre, la storia, la politica, la letteratura, il cinema.


Visualizza gli altri articoli di Simone Borri

Potrebbe interessarti anche ...

Commenta l'articolo