Grande vittoria per la Fiorentina Women’s

di Patrizia Iannicelli

FiorentinaWomens180913-002

All’Artemio Franchi di Firenze torna la Champions League femminile con la gara di andata dei sedicesimi di finale. Le ragazze di mister Antonio Cincotta incontrano le danesi del Fortuna Hjorring, squadra affrontata ed eliminata nella scorsa stagione. Il calcio d’inizio alle 19.00, aperta la sola tribuna, con un totale di 1715 spettatori. La formazione titolare parte con il modulo del 4-3-3, tra i pali Ohstrom, Guagni (cap.), Tortelli, Agard, Philtjens, Kostova, Breitner, Parisi, Clelland, Mauro, Bonetti.

Le viola si portano subito in avanti, ma le danesi fanno buona guardia e si salvano in un paio di occasioni in angolo. Al nono la gara viene sbloccata da Ilaria Mauro con un tiro da fuori area su assist della Clelland. Le danesi dopo lo svantaggio sono alla ricerca del pari, la Ohstrom salva in angolo, ma provvidenziale il salvataggio sulla linea della Kostova.

Partita piacevole, con una buona reazione delle danesi ma con le viole attente in difesa e pericolose nelle ripartenze. Si va all’intervallo con il vantaggio delle ragazze viola. Nella seconda frazione di gioco al nono minuto primo cambio per mister Cincotta esce Liliana Kostova per Greta Adami. Al sedicesimo il raddoppio ancora con Ilaria Mauro che approfitta di un rimpallo sulla porta avversaria dopo un tiro del capitano Guagni.

Il secondo cambio l’uscita tra gli applausi di Lana Clelland per l’ingresso di Patrizia Caccamo. Al trentacinquesimo bella parata del portiere Ohstrom su tiro della Franssi. Il terzo cambio esce Tatiana Bonetti per Valery Vigilucci. Ancora le ragazze viola in avanti con un cross della Caccamo per Mauro che viene anticipato dal portiere, da un corner battuto dalla Vigilucci prova la Guagni a tirare in porta ma il tiro termina fuori.

FiorentinaWomens180913-003Dopo tre minuti di recupero termina la gara con la squadra e tutto lo staff che festeggia a centrocampo. Buona la prima per le ragazze che conquistano una vittoria fondamentale anche in vista della gara di ritorno il 26 settembre in Danimarca, per il passaggio agli ottavi. Un successo importante arrivato alla prima gara ufficiale disputata con avversarie con maggiore esperienza e con diverse gare giocate.

Migliore in campo la protagonista della serata Ilaria Mauro con la sua doppietta personale si conferma un attaccante di razza, anche lo scorso anno aveva segnato con le danesi. Buona la prestazione di tutta la squadra che ha amministrato il doppio vantaggio e ha chiuso gli spazi alle incursioni delle avversarie. Un ottimo inizio che porta morale e consapevolezza dei propri mezzi con molti margini di miglioramento anche per l’imminente esordio in campionato. Una squadra che ha saputo dare grandi soddisfazioni in passato, e che ha tutte le credenziali per diventare una big di questa stagione.

Potrebbe interessarti anche ...

Commenta l'articolo