Prato C5, il pareggio non basta: Arzignano in semifinale

di Roberto Nardi

pratoc5-170415-001Finisce subito la corsa playoff del Prato C5. La sfida in gara unica dei quarti di finale con l’Arzignano finisce con un pareggio amarissimo per i biancazzurri dopo i tempi supplementari. Sono i padroni di casa a qualificarsi alla semifinale dove affronteranno il Milano che ha superato l’Orte per 9-3.

E’ stata una partita tirata ed emozionante, giocata di fronte ad un grande pubblico in un’atmosfera di divertimento e sportività: uno spot per il calcio a 5. Al Nuova Comauto Prato resta  l’amaro in bocca per essersi fatto rimontare tre volte e di non aver trasformato il tiro libero della possibile vittoria.

Al 1′ del secondo tempo supplementare è stata decisiva la parata di Urbani su Josiko dai dieci metri. Alla fine, il vero rimpianto è quello di Merano: il gol subito praticamente sulla sirena ha condizionato tutti i play-off dei biancazzurri di Suso, autori comunque di una bellissima stagione.

Tabellino: Arzignano – Prato 3-3 dts. Arzignano: Urbani, Concato, Houenou, Negro, Marcio, Rosa, Manzalli, Santana, Javaloy, Major, Lovato, Marzotto. Allenatore: Stefani. Prato: Perez, Fumes, Karaja, Siciliani, Josiko, Petri, Mangione, Balestri, Rosati, Morganti, Murilo, Campagna. Allenatore: Suso. Arbitri: Campi di Ciampino e Pisani di Aprilia; cronometrista Volpato di Castelfranco Veneto. Marcatori: 19’53”p.t. aut. Marcio; 3’24”s.t. Santana, 5’52” Josiko, 11’53” Major, 14’11” Fumes, 16’35” Marcio. Note: ammoniti Fumes e Rosati (P). Tiri liberi 0/1 (A), 0/1 (P). Spettatori 700 circa.

Potrebbe interessarti anche ...

Commenta l'articolo