Sumi Flower: i fiori di Hideko Endo in mostra a Firenze

di Redazione

FIRENZE – I fiori di Hideko Endo in mostra a Firenze. Sarà inaugurata il 24 ottobre (ore 17) a Palazzo Coppini – Centro Studi e Incontri Internazionali, nel centro storico di Firenze (via del Giglio 10), la mostra Hideko Endo: Sumi Flower che raccoglie le opere dell’artista giapponese: fiori realizzati con ritagli di tessuto bianco a forma di petali e foglie e dipinti a mano.

hidekoendo-141016-001Questa mostra espone una nuova serie di opere realizzate in bianco e nero, con tessuti dipinti solo con inchiostro di china, utilizzato per il Shodo, l’arte giapponese della calligrafia. Le opere create con i fiori artificiali richiamano l’immagine dei paesaggi giapponesi o dei fiori per il Sado, la cerimonia giapponese del tè. L’esposizione è anche un anticipo delle celebrazioni del 50° anniversario del gemellaggio tra Kyoto e Firenze che ricorre nel 2015.

Una sorta di pre-evento che la Fondazione Romualdo Del Bianco sta promuovendo in collaborazione con la città di Kyoto e il patrocinio del Comune di Firenze e dell’Ambasciata del Giappone in Italia.  Non a caso la mostra si tiene a Palazzo Coppini, il monumento alle relazioni fra i popoli voluto dalla Fondazione Romualdo Del Bianco e dal suo Istituto Internazionale Life Beyond Tourism che qui hanno sede. Un luogo in cui sono esposti, in modo permanente, oggetti provenienti da ogni parte del mondo a testimoniare l’importanza dell’incontro tra culture diverse e l’impegno della Fondazione per la valorizzazione del territorio e del patrimonio intangibile.

L’artista Hideko Endo si farà portavoce della sua città e del suo paese attraverso l’arte. Nata a Kyoto nel 1960, ha iniziato a seguire il corso di composizione floreale (Flower-arrangement) nel 1990 e il corso di Art Flower nel 1995. Dopo l’attività artistica è diventata docente in Art Flower. Dal 2004 presiede il corso in Art Flower Kyoto Radiant a Kyoto e dal 2007 insegna al Japanese Club a New York. Attualmente insegna Art Flower anche in altri corsi a Kyoto. Tra le sue mostre internazionali anche Fiori dorati e Fiori tinti al Japanese Club a New York (Usa, dicembre 2011) e l’esposizione nello stand del governo Giapponese all’Expo Florale in Olanda (luglio 2012).

Da anni la Fondazione è impegnata nella promozione delle relazioni fra il Giappone e l’Italia, favorendo la collaborazione e lo scambio fra Università, studenti, docenti, ricercatori e artisti. In questo impegno rientra anche il convegno Italia e Giappone: istituti giuridici a confronto, che si terrà il prossimo 26 novembre, a Palazzo Coppini, organizzato dall’Università Toyo, in sinergia con la Fondazione e con il patrocinio dell’Associazione Italo-Giapponese per il Diritto Comparato.

Orari della mostra: dal 25 al 29 ottobre, ore 10-13 e 14-17 (domenica 26 ottobre chiuso). Inaugurazione 24 ottobre, ore 17-18:30. Ingresso libero. Info: palazzocoppini.it – telefono 055216066.

Potrebbe interessarti anche ...

Commenta l'articolo